Chiesa_di_Negrar

Negrar (mappa) rimane fedele ad una impostazione di secoli fa. L'agricoltura è specializzata in ciliegie, uva e frutta. con una produzione vinicola specializzata nei vini Valpolicella e Recioto. Una netta prevalenza di vini rossi con un forte orientamento all'esportazione. La montagna condivide con i comuni vicini una specializzazione nell'allevamento con prodotti derivati tipici (salumi, formaggio Monte Veronese).
La frazione di Prun da il nome ad una pietra particolare ora estratta prevalentemente sul monte Loffa e lavorata nella parte alta del comune condividendone lo sfruttamento con il comune di Sant'Anna d'Alfaedo. È zona di produzione del vino Valpolicella classico DOC, dell'Amarone classico DOC e del Recioto classico DOC.

La Pietra della Lessinia, già conosciuta come Pietra di Prun (dal nome di una vicina località), è una pietra calcareo marnosa che si presenta a strati separati da argilla e di spessore variabile da 2,5 a 30 cm, con colorazioni rossastre, rosee e talvolta bianco-grigiastre e con uno spessore totale di circa 8 metri. La più pregiata è localizzata sul Monte Loffa. Appartiene alla formazione della scaglia rossa ed è costituita da sedimenti pelagici che si sono depositati durante il periodo cretaceo.

È presente in tutta la Lessinia ed è leggermente diversa da sito a sito, come numero e come tipo di strati. Attualmente le cave, preare in lingua locale, sono a cielo aperto, nel passato erano presenti cave a forma di miniera specialmente in zona di Prun e di Torbe.
Ricordiamo che con la pietra della Lessinia in epoca romana venne edificata l'arena di Verona.
Distanza da Verona: 12 km
Distanza dal Lago di Garda: 25 km
Superficie: Kmq 44
Altitudine: da mt 80 slm (Arbizzano) a mt 750 (località Schioppo di Fane)
Prefisso telefonico: 045
C.A.P.: 37024 (37020 per le frazioni di Arbizzano, Fane, Mazzano, Montecchio, Prun, S. Maria, Torbe)
Popolazione: circa 18.000
Provincia: Verona
Confini: Nord S. Anna d'Alfaedo; Nord-Est Grezzana; Sud e Sud-Ovest S. Pietro in Cariano; Est Verona; Ovest Marano

È molto importante nel dopoguerra la nascita dell'Ospedale Sacro Cuore. Un ospedale privato gestito dall'ordine religioso Don Calabria di Verona. Subito si inserì nel circuito degli ospedali pubblici veronesi e raggiunse livelli di qualità elevata in molti reparti.
La presenza della casa madre di molti ordini religiosi missionari a Verona ha dato spunto ed ha permesso all'ospedale di creare un reparto specializzato in malattie tropicali che è uno dei principali punti di riferimento italiani.
È importante da sottolineare che da questo ospedale partì l'esperienza per arrivare alla costruzione dell'ospedale San Raffaele di Milano.

GIORNO DI MERCATO: LUNEDÌ

FESTA PATRONALE: SAN MARTINO DI TOURS, 11 NOVEMBRE.

PALIO DEL RECIOTO: Una manifestazione ormai entrata a far parte della storia del nostro territorio, che coinvolgerà tutti quelli che vorranno prendervi parte in una festa di divertimento, folclore ed enogastronomia.
Un programma ricco di appuntamenti ed eventi interessanti culminerà nelle giornate centrali del Palio, quelle di Pasqua e di Pasquetta, con momenti dedicati in particolare al protagonista della manifestazione: il vino Valpolicella e il Recioto, prodotti tipici delle nostre colline che si potranno degustare lungo le vie del centro di Negrar.
Non mancheranno nell’ambito del Palio del Recioto nemmeno momenti riservati alla cultura, alla musica, alla gastronomia, allo sport(corsa internazionale ciclistica under 23): vere e proprie opportunità non solo per condividere ore di allegria e svago, ma anche per riscoprire come sapori antichi e moderni possano incontrarsi nel nome delle tradizioni e della cultura del nostro territorio, dando vita ad occasioni di gioiosa convivialità.

Gruppi Organizzatori


Centro Speleologico "Mario Cargnel" Gruppo Grotte Falchi - Verona crn

Chi è online

 3 visitatori online